1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
english version    icona facebbok    icona linkedin    icona skype

Metodologia Formativa


L’approccio metodologico che il Consorzio Ro.Ma. utilizza per la pianificazione, la gestione e il controllo dei processi di formazione si rifà a un modello specifico, che detta le linee guida per il manuale formatori/docenti a cui devono far riferimento tutti i professionisti che operano con il nostro gruppo. Di seguito se ne riportano i punti principali ed essenziali.

La specificità del modello è il punto di partenza della progettazione in qualità dei contenuti degli interventi formativi, in quanto esso costituisce il supporto metodologico per l’individuazione, definizione e gestione dell’erogazione degli interventi formativi, tale da assicurare le necessarie propedeuticità e perseguimento degli obiettivi.

Questi obiettivi (formativi e didattici) dovranno essere definiti in forma oggettiva e misurabile attraverso diverse fasi che vedono nei risultati della ricerca preliminare svolta sul campo il punto d’avvio per la raccolta delle conoscenze necessarie ai successivi momenti di macro-progettazione, di ridefinizione del processo e validazione sia del modello che del progetto, da effetuare in azioni partecipative con i clienti e con la committenza, e micro-progettazione mirata a colamre i gap individuati con le azioni di analisi delle esigenze individuali.

Tutta la progettazione è tesa al perseguimento ottimale degli obiettivi didattici allo scopo di consentire la valutazione dei risultati dell’erogazione dell’intervento formativo progettato.

1. Definizione delle esigenze di formazione – incontro con il responsabile del personale a cui è destinata la formazione per effettuare un’analisi sul campo allo scopo di individuare le specifiche esigenze connesse alla preparazione professionale dei singoli.

2. Progettazione e pianificazione della formazione – articolazione metodologica del progetto secondo uno schema che consente il controllo di qualità di tutto il processo.

3. Erogazione della formazione – avvio delle attività didattiche ed immediata verifica di adeguatezza della formazione in collaborazione con il committente per garantirsi da eventuali sfasature.

4. Valutazione dei risultati della formazione - verificare il livello di apprendimento e verificare i risultati organizzativi raggiunti, attraverso l’utilizzo di strumenti idonei condivisi con il committente.

5. Monitoraggio - l’obiettivo è quello di monitorare l’intero processo didattico al fine di garantire un’adeguata formazione.


Scarica la descrizione completa della nostra Metodologia Formativa

                                                                                      Per maggiori informazioni potete contattarci all'indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.